I Primi Passi nel Mondo dell’Extension Ciglia per i Principianti

I Primi Passi nel Mondo dell’Extension Ciglia per i Principianti

Entrare nel mondo dell’extension ciglia come principiante richiede non solo di padroneggiare le tecniche di base, ma anche di procurarsi il kit giusto per svolgere tale procedura. La soluzione ideale è seguire dei corsi con formazione individuale, dove ogni studente riceve l’attenzione che merita. Per trasformare la teoria in pratica, un aspirante lashmaker dovrà acquistare i materiali e gli strumenti necessari per il lavoro. Questi possono essere trovati in negozi specializzati, dove è sempre disponibile un kit per il lashmaker. Se lo si desidera, tutti gli elementi possono essere acquistati separatamente.

Materiali per l’Extension Ciglia

La qualità del materiale utilizzato dal lashmaker durante il lavoro non influisce solo sull’aspetto estetico delle ciglia applicate, ma anche sulla loro durata. Quando si sceglie il materiale, è consigliabile optare per marchi affidabili, la cui qualità dei prodotti è indiscussa.

Materiali essenziali per un lashmaker sempre a portata di mano:

  • Ciglia: All’inizio della carriera, al master sarà sufficiente avere ciglia di colore nero di varie lunghezze, spessori e curve.
  • Colla per ciglia: Per i principianti, è preferibile una colla che asciuga più lentamente. Questo darà tempo per aggiustare la ciglia, se non si riesce a posizionarla correttamente al primo tentativo.
  • Sgrassatore: Pulisce le ciglia dalla polvere e dal trucco, garantendo un’eccellente adesione tra la ciglia naturale e quella applicata.
  • Primer: Potenzia l’effetto della colla utilizzata per l’applicazione delle ciglia.

Per evitare che le ciglia superiori si attacchino a quelle inferiori durante la procedura, il lashmaker utilizza dei cuscinetti o un nastro speciale. Per rimuovere le ciglia applicate si usa un remover. Per le pelli sensibili è ideale un remover in crema, mentre la versione liquida viene solitamente utilizzata per rimuovere le ciglia in modo puntiforme.

L’equipaggiamento del master include lampade, un lettino, un armadietto per conservare i materiali di consumo. A un principiante sarà utile anche uno specchio con un lungo manico per controllare l’intero processo. Grazie ad esso, è possibile valutare il risultato da qualsiasi angolazione. Il nebulizzatore facilita la rapida polimerizzazione della composizione adesiva.

Strumenti Necessari

All’inizio della sua carriera, ogni master avrà bisogno del minimo indispensabile degli strumenti. Gli strumenti di un lashmaker includono pinzette, una palette o una pietra per la colla, un vassoio per le ciglia, spazzoline per pettinare, forbici e un ventilatore. Esaminiamo ogni strumento separatamente.

Pinzette Devono essercene almeno due. Una serve per tenere la ciglia naturale, l’altra per applicare quella artificiale. Le pinzette possono essere fatte di materiali diversi, ma quelle in acciaio inossidabile sono considerate l’opzione migliore per il lavoro. I modelli più leggeri sono estremamente confortevoli per i principianti, poiché lavorare con essi non stanca le mani.

Pietra per Colla Grazie alla pietra di giada, la colla mantiene le sue proprietà, non si addensa e non si diffonde, consentendo un utilizzo più economico durante il lavoro. La pietra viene pulita con prodotti a base di acetone. Al posto della pietra, è possibile utilizzare anche la pellicola di alluminio o le palette per colla.

Vassoio per Ciglia Un vassoio per ciglia aiuta a organizzare lo spazio di lavoro, viene utilizzato per selezionare le ciglia della dimensione necessaria per un cliente specifico. La superficie trasparente del vassoio consente di vedere bene le ciglia quando vengono rimosse dal nastro.

Spazzoline Utilizzando le spazzoline, il master pettina le ciglia, applica sulle ciglia applicate il sigillante. Le spazzoline variano nella forma, nel materiale di fabbricazione e nella densità delle setole. Oggi sono ampiamente utilizzati modelli con setole rigide e flessibili.

Pera, Ventilatore La pera è usata per asciugare la colla. Crea un flusso d’aria mirato, consentendo di asciugare rapidamente una determinata area. Grazie alla superficie strutturata, l’attrezzatura non scivola dalle mani, semplificando notevolmente il lavoro del master.

Gli esperti raccomandano di acquistare per il lavoro solo materiali e strumenti di qualità. Sul mercato nazionale sono presentati diversi marchi. I principianti nel mondo del lashmaking possono scegliere sia prodotti economici di buona qualità sia materiali del segmento di lusso.

Per coloro che stanno appena iniziando il loro viaggio nel mondo delle extension per ciglia, l’opzione ideale sarebbe formarsi con esperti del settore. La nostra Anastasia Vdovichenko è una delle migliori in questo campo, offrendo corsi in cui non solo acquisirete tutte le conoscenze e le competenze necessarie, ma avrete anche l’opportunità di applicarle nella pratica sotto la sua guida. Visitate la sua pagina Instagram per scoprire di più sui corsi offerti e vedere esempi di lavori: Anastasia Vdovichenko Instagram.

Conclusione

L’inizio della carriera di un lashmaker richiede non solo conoscenze teoriche e abilità pratiche, ma anche un set attentamente selezionato di strumenti e materiali. Investire in una formazione di qualità e in materiali professionali garantirà non solo un inizio di carriera sicuro, ma anche un successo a lungo termine in questo campo. Iniziate la vostra formazione con i corsi di Anastasia Vdovichenko per porre una solida base per la vostra futura carriera di lashmaker.

Quale colla per le extension scegliere?

La colla adatta per le extension ciglia rappresenta il 70% del successo della procedura. È difficile determinare a prima vista sulla confezione quanto sia di alta qualità il farmaco, come si comporterà durante il funzionamento e se vale la pena acquistarlo. Questo articolo ti aiuterà a decidere quale colla per extension ciglia scegliere in base alla tua esperienza, alle tue esigenze e al carico di lavoro. Scegliamo la migliore colla per extension ciglia tra i produttori più famosi confrontando le caratteristiche dei loro prodotti.

Tipi di adesivi

Quale colla per extension ciglia sia la migliore dipende dalle caratteristiche che sono più importanti per l’artista in un particolare contesto. I criteri di selezione possono essere:

Consistenza

  • Liquido: offre la capacità di eseguire il lavoro in modo pulito e accurato.
  • Un prodotto più viscoso rende più difficile evitare che si attacchi. Questa colla per extension ciglia non è adatta ai principianti: devi impegnarti molto solo affinché il lavoro non sembri sciatto.

Velocità

La velocità di adesione indica il tempo necessario affinché la goccia polimerizzi si indurisca inizialmente (il processo finale avviene il primo giorno, a cui sono associate le raccomandazioni persistenti per la cura post-procedura). In base alla velocità si dividono la colla veloce, lenta e media.

  • Colla rapida per extension ciglia – adesione in 0,5-1 secondo. Esempi: Ultimate Bond i-beuty, Hyper Bond i-beauty. Adatto a professionisti con una certa esperienza e capacità di costruzione ad alta velocità. Il vantaggio è che la procedura può essere eseguita più velocemente senza attendere che ogni singola ciglia o ciocca si stabilizzi. Il rovescio della medaglia è che se non si ha esperienza si rischia di non tenere il passo con la colla: si indurisce prima che il tecnico poggi la ciglia su quella naturale. E ciò influisce negativamente sulla qualità dell’accoppiamento e sulla durata.
  • Quello medio si imposta in 1 secondo. Dalla linea Vivienne, puoi provare London, un prodotto affidabile che non ti mette fretta, ma non richiede troppo tempo.
  • Colla lenta per extension ciglia per principianti. Polimerizzazione in 1-2 secondi: un maestro alle prime armi ha abbastanza tempo per completare il lavoro con attenzione, lentamente e senza errori. I formatori consigliano di iniziare immediatamente con materiali di alta qualità (Ultra Super,Vivienne Expert). Con esso puoi correggere la direzione, eliminare l’incollaggio e correggere gli errori.

Colore

  • La colla nera è universale, il suo colore enfatizza ulteriormente la zona della radice e crea qualcosa di simile all’effetto di una permanente interlashale
  • Trasparente è un’opzione per i casi in cui l’obiettivo è schiarire la linea delle ciglia e ottenere un effetto naturale. È indispensabile anche nelle extension colore, quando non si vuole appesantire il monofilo di colori accesi con una riga ciglia nera. Ad esempio, I-Beauty Ultra Clear è un adesivo trasparente con parametri convenienti.

Volume del tubo

Un fattore non ovvio che viene raramente discusso nel contesto della selezione dei materiali. Ma lui decide: confezioni di diverse dimensioni sono adatte a diverse esigenze, il che consente di acquistare materiali in modo economico e ridurre al minimo gli sprechi. La formula rimane efficace per 2 mesi dopo l’apertura della confezione, quindi in alcuni casi è preferibile scegliere un contenitore più piccolo per avere il tempo di consumare il farmaco

  • 5 ml è un formato standard e popolare.
  • 3 ml è la confezione minima. Adatto in questi casi:
  • Se hai appena iniziato la tua pratica di lashmaker e il tuo appuntamento è piccolo, o abbini le extension ciglia ad altro lavoro/studio.
  • Vuoi provare qualcosa di nuovo? Oppure vuoi passare a un prodotto con caratteristiche diverse (velocità, consistenza), ma non sei sicuro che sia adatto a te.
  • Hai intenzione di introdurre extension per ciglia colorate e prendere colla trasparente in una piccola confezione per valutare la domanda del tuo pubblico.
  • 10 ml – capacità economica per artisti esperti con registrazioni dense. Dovrai acquistare il farmaco 2 volte meno spesso.
  • Gli imballaggi con un volume non standard non si trovano in tutti i marchi, ma, ad esempio, i-beauty ce l’ha.

Cosa influenza la colla per ciglia durante il funzionamento?

Le caratteristiche della colla per extension ciglia sono influenzate dalle condizioni ambientali, ovvero temperatura e umidità. La formula standard polimerizza quando la temperatura è compresa tra 20-24° e l’umidità è circa 40-50%. Ma ci sono opzioni che richiedono meno fattori ambientali: ad esempio, i-beauty funziona a t=18…24° e umidità dell’aria 40…70%.

Una buona tenuta delle ciglia dura fino a 8 settimane, ma a questo punto alcune ciglia si sono già rinnovate e cadono naturalmente. La durata dei risultati può essere influenzata dai cambiamenti ormonali e dalle cure post-procedura.

Condizioni di conservazione: come mantenere la colla aperta in condizioni di lavoro

Per garantire che il prodotto non perda le sue proprietà funzionali dopo l’apertura del tubo, seguire le raccomandazioni delle istruzioni. In genere, le condizioni di conservazione sono simili alle seguenti:

  • Temperatura 25°, luogo asciutto, buio, al riparo dalla luce solare diretta.
  • È meglio tenere il sondino in posizione verticale, piuttosto che sdraiato, per evitare che il naso si ostruisca.
  • La durata di conservazione quando chiuso è di 6 mesi, dopo l’apertura – 2 mesi. In condizioni estreme di caldo estivo, questo periodo può essere ridotto di 2 volte, cioè fino a 4 settimane dopo l’apertura del tubo.

La migliore colla del 2023-2024

  • Quale colla usare per le extension ciglia nel 2023-2024. Rassegna di nuovi prodotti degni di attenzione:
  • Vivienne Kyiv – nuova colla veloce, 0,3-1 secondi. L’esperienza del maestro è superiore alla media.
  • Neo di azienda Lovely – una buona colla per extension ciglia per principianti. Intoppo – 1 secondo.

Cosa sono le curvature delle extension ciglia e come scegliere quella adatta?

Curvature di extension ciglia

La curvatura è uno dei tre parametri essenziali che si deve considerare quando si parla di extension ciglia. Distingue la traiettoria del pelo, la direzione, la dimensione della rientranza. Questa è la natura della curvatura, che permette di scegliere le ciglia per il tipo di occhi, a seconda della loro struttura anatomica, e creare effetti diversi per uno sguardo espressivo.

Come si dividono le curvature? I master più esperti le dividono in :naturali,intense e creative.

Prima di spiegare con precisione le caratteristiche esatte delle curvature, vediamo le regole generali da seguire per scegliere le extension ciglia giuste.

Come scegliere le extension ciglia: lunghezza e spessore.

Tutte le extension ciglia hanno tre parametri principali: lunghezza, spessore e curvatura.

Ogni lunghezza è adatta per un effetto e per una forma dell’occhio precisa. Il maestro dovrebbe concentrarsi sulle ciglia naturali, sulla forma degli occhi e sull’effetto che deve essere ottenuto. Le lunghezze più comuni sono 8 mm e 12 mm, ma per gli angoli interni sono necessarie ciglia più corte.

Secondo lo spessore, le ciglia sono divise in tre gruppi: sottili, medie, spesse. Nella scelta, il maestro deve concentrarsi sullo spessore delle ciglia naturali del cliente e sull’effetto che vuole andare ad ottenere

  • Sottili: 0,05; 0,07 (adatto per volumi e iper volumi)
  • Medie: 0,085, 0,10; 0.12 (per classico)
  • spesse: 0,15 (per classico, se il cliente ha ciglia naturali folte)
  • Per un effetto classico, sono adatti spessori di 0,085 – 0,15, per volumi 2D e 3D – 0,07, per ipervolumi – 0,05.

Quale curvatura  scegliere?

Per scegliere la curvatura adatta, la lashmaker, dovrebbe tener conto della struttura dell’occhio della cliente e sulla direzione delle ciglia naturali.

Le curvature più utilizzate sono: B, C e D

Le curvature B e D sono semplici da lavorare e risulteranno naturali. La curvatura D invece, viene utilizzata con clienti che hanno le ciglia rivolte verso il basso o nel caso in cui è stato richiesto un effetto “bambola”.

Per scegliere la giusta curvatura, il master deve osservare con attenzione l’occhio della cliente e le sue caratteristiche. Deve essere in grado di adattare la giusta curvatura alla forma dell’occhio e del viso della cliente.

Curve naturali:

Curvatura CC:  è una curvatura che ti permette di creare un effetto luminoso. Solleva le ciglia, apre lo sguardo e ti permette di ottenere un risultato abbastanza naturale. Quindi va utilizzato se la cliente vuole un effetto naturale, ma allo stesso tempo vuole uno sguardo luminoso e più aperto.

Curvatura D: Dona uno sguardo luminoso, ingrandisce gli occhi e rende lo sguardo molto più aperto ed espressivo.

Curve creative:

Curvatura L: Consigliata per occhi infossati e per chi vuole ottenere un effetto particolare.

Curvatura M: è una curvatura molto luminosa ed aiuta a rendere l’occhio più vivo e definito. Utilizzando la curvatura M si otterrà uno sguardo più aperto

Pro e contro delle curvature

Utilizzando l’esempio di due curvature, ti faremo capire i pro e i contro di utilizzare curvature creative.

Vantaggi della curvatura L:

Grazie alla sua base è facile attaccare le extension alle ciglia naturali. Apre lo sguardo e solleva la palpebre cadente.

Cosa è importante considerare quando si lavora con la curvatura L?

  • Durante l’applicazione, ti consigliamo di inclinare verso di te la mano.
  • Non applicare questo tipo di curvatura su ciglia che crescono verso l’alto
  • La direzione della base deve essere di 90 gradi.
  • Ti consigliamo di utilizzare una colla elastica durante l’applicazione, così da poter correggere l’inclinazione della ciglia.

.

Vantaggi della curvatura M:

  • Adatta a chi ha una forma dell’occhio tonda.
  • Crea volume
  • Se la si applica sugli angoli esterni, aumenta la distanza tra gli occhi.

Cosa è importante considerare quando si lavora con la curvatura M:

  • Bisogna prestare attenzione durante l’applicazione
  • Non va applicata su chi ha palpebra cadente o occhi infossati.
  • e le ciglia della cliente ha una crescita veloce, la curvatura M non è quella adatta per lei.
  • Se le ciglia naturali della cliente crescono in diverse direzioni, la durata del trattamento rischia di diminuire.

Effetti delle extension ciglia.

Con extension di diverse lunghezze e curvature è facile creare diversi look!

  • Naturale

L’effetto naturale è un effetto che sta bene a tutti. Rende lo sguardo più espressivo e aperto, ingrandisce gli occhi e senza modificarne la forma.

  • Volpe

Questo è un effetto che tende ad allungare la forma dell’occhio, allungando gli angoli esterni.

E regala all’occhio una particolare forma a mandorla.

  • Scoiattolo

Simile all’effetto volpe, ma tende ad enfatizzare più il centro dell’occhio. Corregge l’occhio sporgente e tende ad aprire lo sguardo. Adatto a chi possiede una forma dell’occhio a mandorla o possiede un occhio allungato.

  • Effetto Kim Kardashian

In questo effetto non tutte le ciglia hanno la stessa lunghezza, quindi, si otterrà una rima cigliare non uniforme. Questo è un effetto che dona lucentezza e originalità al viso della cliente. Per la realizzazione di questo effetto, però, si deve avere un certo livello di preparazione e abilità.

Volume Extension Ciglia 3D

1. Extension ciglia 3D: cos’è, che effetto crea

2. Scegliere le ciglia per il volume 3D

3. Extension 3D colorata

4. A chi è adatta l’extension ciglia 3D?

5. Quanto durano le extension 3D?

Extension ciglia 3D: cos’è, che effetto crea

L’extension ciglia volume 3D è una tecnica di estensione, in cui un fascio di tre ciglia artificiali è attaccato a ciascuna ciglia naturale. Questa è la principale differenza tra le extension  volumetriche e quelle classiche, dove solo un pelo è incollato a una ciglia.

Per ottenere un volume 2D, è necessario utilizzare un fascio di due ciglia, in altri casi – secondo lo stesso principio, è possibile attaccare fino a 10 ciglia artificiali a un pelo. Le extension del volume di solito utilizzano ciglia artificiali più sottili di quelle classiche. Ciò è necessario per non sovraccaricare le ciglia native e non danneggiarle.

L’essenza di qualsiasi volume, incluso uno triplo, è che rende più luminoso lo schema selezionato. Ad esempio, la “volpe” diventa più pronunciata e la “freccia” diventa più spessa e densa.

A volte i clienti hanno paura delle extension ciglia volume, temendo che appaiano troppo luminose. Ma in questo caso, la densità delle ciglia naturali è ancora importante. Se le ciglia stesse non sono molto spesse, il volume 3D apparirà pulito e calmo.

Scegliere le ciglia per il volume 3D

Per creare volumi doppi e tripli, è ottimale uno spessore di 0,07. Negli ipervolumi vengono utilizzate più spesso fibre 0,05 e 0,06, questa opzione può essere utilizzata anche se il maestro e il cliente hanno l’obiettivo di ottenere un effetto leggero e naturale.

Quando hai intenzione di realizzare extension ciglia volume 3D e scegliere la curva giusta, lasciati guidare dalle caratteristiche degli occhi e dall’effetto che il cliente desidera ottenere.

Se usi la curva C, il risultato sarà il più naturale, come se le ciglia fossero leggermente colorate di mascara. Le curve D, D+ aiuteranno ad aprire gli occhi, renderli più aperti, L è adatto per gli occhi infossati e L+ è per la palpebra sporgente.

Quando si sceglie la lunghezza, è necessario concentrarsi sulla lunghezza delle ciglia native, nonché sui desideri del cliente. Per non sovraccaricare lo sguardo e mantenere l’armonia visiva, non è necessario aumentare la lunghezza delle ciglia artificiali di oltre 3 mm rispetto a quelle naturali.Le lunghezze superiori a 13 mm possono essere utilizzate solo se le ciglia della cliente sono sufficientemente folte.

Il raggio può essere formato in due modi: su nastro o manualmente. Ogni metodo ha circa 10 tecniche più diverse! Ogni maestro sceglie quello che gli è più conveniente, il risultato del lavoro non dipende da questo. Puoi imparare diverse tecniche di extension nei corsi professionali per lash maker.

Extension 3D colorate

Le extension ciglia colorate sono ora popolari tra le ragazze. Fasci di accenti luminosi e combinazioni di diverse tonalità sembrano organicamente nella stagione primavera-estate, creano uno stato d’animo giocoso nelle immagini.

Anche le ciglia marroni non perdono terreno! Le ragazze scelgono sempre più sfumature morbide di cioccolato e caffè invece del classico nero.

Anche nelle extension voluminose 3D, le ciglia marroni correttamente selezionate sembreranno naturali. Ma è meglio consigliarle alle ragazze con un aspetto caloroso. Le classiche ciglia nere sono più adatte alle ragazze dai toni freddi.

A chi sono adatte le extension ciglia 3D?

Con l’aiuto delle extension ciglia 3D, puoi creare un look espressivo senza sovraccaricarlo. Questo volume è adatto a clienti con ciglia rade che desiderano ispessire la linea delle ciglia. Questa tecnica può essere offerta ai clienti che hanno già provato il volume 2D e desiderano un effetto più luminoso.

Quanto durano le extension 3D?

Le extension ciglia durano da 2 a 6 settimane. La durata del trattamento dipende non solo dalla qualità dei materiali e dal livello di abilità del lash maker, ma anche dalle caratteristiche naturali delle ciglia della cliente. Quali fattori influenzano questo?

  • Rinnovo ciglia. Ognuno di noi ha il proprio ciclo di vita su base genetica. Se i peli vengono aggiornati spesso, questo potrebbe essere uno dei motivi dell’usura corta.
  • Livello di abilità Lashmaker. Naturalmente, la qualità del lavoro influisce sulla durata delle ciglia. Pertanto, è importante che il maestro migliori costantemente le sue capacità professionali, per svilupparsi nel suo campo.
  • Materiali. La qualità delle fibre utilizzate nel lavoro influisce direttamente sulla durata dell’usura. Uno sgrassante di scarsa qualità lascerà la superficie sporca e peggiorerà l’adesione delle ciglia, mentre una cattiva colla non sarà in grado di trattenere i peli artificiali.
  • Cura delle extension ciglia. Un’ulteriore cura per le ciglia contribuirà ad aumentare la durata fino a 8 settimane, migliorare l’aspetto dei peli e prendersi cura delle ciglia naturali dall’interno. Pertanto, un lash maker può consigliare i suoi clienti  speciali prodotti per la cura a casa che sono facili e piacevoli da usare ogni giorno.

Effetto bagnato nelle extension ciglia

Contenuto:

  • A chi è adatto l’effetto bagnato?
  • Quali sono i vantaggi dell’effetto bagnato?
  • A chi è adatto l’effetto bagnato?
  • Spiegazione dell’effetto bagnato, passo dopo passo

Cos’è l’effetto bagnato?

L’effetto bagnato o effetto mascara, è un effetto che si crea applicando extension ciglia che vanno a donare una certa lucentezza naturale all’occhio. Sarà possibile scegliere il volume delle extension ciglia, applicando la ciglia artificiale su quella naturale. L’effetto che si otterrà, è quello che si ha dopo una doccia. Avrai uno sguardo fresco e naturale.

Quali sono i vantaggi dell’effetto bagnato?

Per la realizzazione di questo effetto la/il Lashmaker ci impiegherà non più di due ore, quindi è un trattamento veloce. Grazie alla tecnica di applicazione, riceverai uno sguardo intenso e delle ciglia più voluminose.  Questo tipo di trattamento, garantisce uno sguardo intenso e fresco fino a un mese. Ѐ un effetto facile da realizzare, perché non bisogna seguire una linea precisa, ma una linea irregolare e bisogna alternare diverse lunghezze di extension ciglia. Per ricreare l’effetto bagnato la cliente può scegliere qualsiasi curvatura o qualsiasi colore di extension ciglia. L’effetto bagnato è adatto a quasi tutti, tranne a chi ha gli occhi troppo ravvicinati. La cliente deve soltanto esprimere se preferisce un effetto più naturale o più voluminoso.

Per chi è adatto l’effetto bagnato?

L’effetto bagnato, è adatto a chi desidera avere uno sguardo luminoso e lucente o anche a chi desidera avere uno sguardo naturale. Questo è possibile perchè l’intensità dell’effetto può essere regolata.Se il cliente richie l’effetto bagnato ma ha paura di ottenere un risultato troppo appariscente, basta non esagerare con la lunghezza e basta applicare le extension ciglia in una linea non troppo precisa.

Chi non desidera un effetto bagnato o a chi non è adatto?

Se la cliente ha ciglia sottili e rade, non dovrebbe scegliere l’effetto bagnato, perché andrebbe a sottolineare le sue ciglia poco folte. Se invece, viceversa, la cliente ha delle ciglia molto folte l’effetto bagnato andrebbe perso e non sarà abbastanza visibile.

Effetto bagnato:tecnica step by step!

Per ottenere un effetto bagnato segui questi step:

Step 1 Consulenza: parla con la cliente e spiegale le caratteristiche dell’effetto.

Step 2 Preparazione: prepara le ciglia della cliente, rimuovendo il make up e fermando le ciglia inferiori con un patch. Ѐ importantissimo pulire le ciglia da sebo, polvere e sporco. Per fare ciò, hai bisogno di un lash shampoo. Successivamente applica un primer che ha la funzione di garantire una pulizia assoluta delle ciglia e una migliore presa tra le extension ciglia e le ciglia naturali.

Step 3 Selezione di materiali e attrezzi: è un passaggio essenziale la scelta dei prodotti. Bisogna scegliere prodotti sicuri per la salute e la sicurezza della cliente. E bisogna scegliere prodotti di alta qualità per garantire la durata del trattamento. 

Scegli la lunghezza delle extension ciglia insieme alla cliente, ma ricorda, non scegliere mai una lunghezza maggiore di 3mm delle ciglia naturali, rovinerebbe l’armonia dello sguardo.

Per la realizzazione di questo effetto bisogna utilizzare delle pinzette con punte larghe e chiusura decisa.

Step 4 Regole principali:Le extension vengono applicate a partire dall’angolo esterno a quello interno. Immergere il 50% della ciglia artificiale all’interno della colla e applicarla sulla ciglia naturale. 

Step 5 Regole post-trattamento:Dopo l’applicazione è importante precisare alla cliente che non deve utilizzare creme oleose vicino alla zona delle extension ciglia o acqua per le prossime 24 ore.

Spiega alla cliente che spazzolare le ciglia può sembrare un gesto banale, invece è molto importante per tenerle in ordine e per prevenire grovigli.

Bisogna effettuare un nuovo trattamento dopo 3-4 settimane, per far si che l’effetto bagnato non si perda.

Controindicazioni:

Dopo un recente intervento chirurgico è sconsigliato eseguire il trattamento di extension ciglia

É consigliabile eseguire un test allergico per escludere irritazioni o allergie.

Si consiglia di accertarsi se la cliente abbia un occhio sensibile, così da poter utilizzare prodotti appositi e sicuri per lei.

Extension ciglia Marroni

La tendenza alla naturalezza può essere rintracciata in tutti i settori dell’industria della bellezza. Comprese le estensioni delle ciglia. Le ragazze scelgono sempre più tonalità marroni invece del classico nero.

Le extension ciglia marroni rendono lo sguardo più morbido e aiutano a evitare un effetto troppo luminoso. Ma è importante capire che tali ciglia sono adatte solo a coloro che hanno un aspetto caldo. Sulle ragazze con un tipo di colore freddo, le ciglia nere avranno un aspetto migliore.

Vediamo come appare la tavolozza delle sfumature marroni e per quali tipi di aspetto può essere utilizzata ciascuna di esse.

Tonalità marroni: scelta per tipo di aspetto

Oltre ai parametri di base, come lunghezza, spessore e arricciatura, le ciglia marroni hanno una divisione per tonalità. Questo aiuta ad abbinare le ciglia a un certo tipo di colore. I loro nomi sono solitamente associati a un tema di caffè o cioccolato:

  • La tonalità marrone chiaro è la più chiara della tavolozza. Spesso diventa un sottotono rossastro, quindi queste ciglia stanno bene solo su bionde calde molto chiare. È usato raramente nelle estensioni.
  • Il cioccolato al latte o al latte è un marrone naturale, si adatta a bionde calde e rosse.
  • Mocha è un colore neutro profondo senza toni rossi e verdi, adatto a donne dai capelli castani con sfumature calde in apparenza.
  • L’espresso o il cioccolato fondente è la tonalità più scura. Sta bene nelle extension classiche, e in volume sembra quasi nero, ma con un effetto vellutato. Può essere utilizzato al posto delle ciglia nere per i capelli castani per un aspetto più naturale.

Quando posso offrire extension per ciglia marroni a un cliente?

Capelli biondi naturali

Se, ad esempio, una ragazza ha i capelli biondi, sopracciglia quasi impercettibili per natura e ciglia trasparenti, allora i capelli artificiali ultra neri le sembreranno troppo contrastanti e non sempre naturali. Le estensioni delle ciglia color cioccolato ti aiuteranno ad addensare la linea delle ciglia senza sovraccaricare il tuo aspetto.

Estensione volumetrica dal 3D

Con le estensioni volume, le ciglia color cioccolato aiutano ad evitare l’effetto “bruco” che può verificarsi nelle ragazze dalla pelle chiara e dall’aspetto non contrastante. Le spesse ciglia nere sembrano massicce, creano un accento troppo luminoso sugli occhi. Se prendi sfumature marrone chiaro, anche gli ipervolumi sembreranno armoniosi con loro.

Prima estensione

Ottenere le estensioni delle ciglia per la prima volta può essere eccitante. Ci sono molte paure qui: “E se non funziona per me? All’improvviso sembrerà troppo luminoso? Se il cliente sta vivendo o non desidera un drastico cambiamento di aspetto, offrigli un’estensione classica con ciglia marroni.

Quindi il cliente si sentirà più calmo e stabilirai un rapporto di fiducia con lui in modo che voglia tornare da te e provare qualcos’altro.

Estensioni per adolescenti e clienti più anziani

Costruire su un viso giovane, come un trucco intenso, può sembrare fuori luogo. Pertanto, se una ragazza vuole enfatizzare i suoi occhi con ciglia folte, allora è meglio scegliere morbide sfumature di caffè e cioccolato.

In caso di accumulo legato all’età, le ciglia marroni aiuteranno a levigare delicatamente i cambiamenti della pelle e ad aprire gli occhi.

La scelta della colla per la procedura


Quale colla usare con le ciglia marroni: trasparente o nera? Qui il maestro dovrebbe concentrarsi sulla specifica tonalità delle ciglia e sull’effetto che si desidera ottenere.

La colla nera è evidente sulla fibra marrone chiaro, quindi dovresti usare una versione incolore per questo. Quando si lavora con tonalità più scure, sono accettabili entrambe le opzioni adesive. Ma devi tenere presente che il nero oscurerà ulteriormente la linea tra le ciglia, aggiungendo densità. Questo effetto può adattarsi alle ragazze dai capelli scuri con un aspetto contrastante.

La colla trasparente è invisibile, conferisce alle ciglia estese un aspetto più leggero, arioso e naturale. Per un aspetto naturale senza enfasi sugli occhi, è meglio usare la colla incolore.

3 regole per lavorare con le pinzette

Il nostro consiglio

  • Conservare correttamente le pinzette – in tubi protettivi, custodie o custodie, proteggendo la punta con una punta in silicone. Quindi ti serviranno molto più a lungo.
  • Non affilare le pinzette da solo: in questo modo è facile rovinarle.
  • Se è successo qualcosa alle pinzette: è caduto, si è piegato, è meglio portarlo a un’affilatura professionale.
  • Non abituarti a una pinzetta: abituandoti a lavorare con un paio di certe pinzette, i maestri si guidano nei telai.
  • Ad esempio, può sembrare che tu non sia bravo a lavorare con ciglia ultra-sottili o a fare iper-volumi, ma il fatto è che le tue pinzette non sono adatte a questo.
  • Prova diverse pinzette, impara a lavorare con loro e ottieni il massimo dai vantaggi che offrono.

Come conservare la colla per ciglia?

La corretta conservazione della colla per extension ciglia garantisce non solo un processo di lavoro rapido e di alta qualità per il maestro, ma anche un'usura a lungo termine per il cliente. Ti diremo come conservare correttamente colla per le ciglia e dove.
  • Come conservare la colla?
  • Quanto dura la colla per extension ciglia?
  • Dove conservare la colla?


La corretta conservazione della colla per extension ciglia garantisce non solo un processo di lavoro rapido e di alta qualità per il maestro, ma anche un’usura a lungo termine per il cliente. Ti diremo come conservare correttamente le ciglia e dove.

Come conservare la colla?

Affinché le proprietà adesive del prodotto siano preservate, devono essere rispettate le condizioni e i termini di conservazione.

Requisiti generali:

  • La temperatura ottimale è di circa 15-20°C. A questa temperatura dell’aria la colla non si secca;
  • Tenere la colla lontana da luoghi caldi e soleggiati (davanzale, termosifone, ecc.);
  • Il prodotto non deve essere surriscaldato o sottoraffreddato, in quanto può deteriorarsi istantaneamente a causa di sbalzi di temperatura;
  • L’umidità può variare. Requisiti standard dal 20 al 40% di umidità;
  • Il beccuccio del barattolo di colla deve essere sempre pulito. Dopotutto, i microbi possono entrare nella colla stessa da una punta sporca, che può causare allergie o malattie degli occhi, dei follicoli delle ciglia, ecc. nel cliente;
  • Assicurati che la colla non rimanga sulla punta, ma sia all’interno del tubo. Se il prodotto si asciuga all’ingresso, la sua successiva uscita sarà difficile.

Quanto dura la colla per extension ciglia?

La colla, come ogni prodotto, ha una sua “vita”. Molto spesso, il produttore deve indicare sulla confezione o nelle istruzioni la durata di conservazione del prodotto allo stato chiuso e aperto. Se la data di scadenza dopo l’apertura non è indicata, in media il prodotto dopo il primo utilizzo “vive” 1,5-2 mesi e nelle calde giornate estive la durata di conservazione può essere ridotta a 3-4 settimane.

Dove conservare la colla?

Alcuni principianti credono che la colla per l’estensione delle ciglia sia meglio conservata in frigorifero. Tuttavia, la maggior parte dei produttori di ciglia professionali sconsiglia di farlo, poiché il prodotto mantiene bene le sue proprietà a temperatura ambiente.

Il luogo di conservazione della colla deve essere buio e completamente protetto dall’umidità. In questo caso, la capacità adesiva è completamente preservata.

Vale la pena notare che è meglio acquistare il prodotto in piccoli tubi / vasetti (ad esempio, 5 ml). Pertanto, il rischio che il prodotto perda le sue proprietà adesive a causa di una conservazione impropria o si deteriori a causa della data di scadenza è minimo.

Qual è la differenza e qual è la curvatura esiste delle extenion ciglia?

Quando si costruiscono le ciglia, la curva è importante quanto la loro lunghezza e volume. Quando si scelgono le extension ciglia, il lash maker valuta la forma degli occhi del cliente, il loro taglio, la profondità e altri punti importanti. Il risultato desiderato dipende dalla curvatura delle ciglia, ad esempio la correzione di una palpebra imminente o se il cliente desidera uno sguardo ingenuo spalancato.
Oggi vi parleremo di un’importante caratteristica delle ciglia: le curve, cosa sono e come sceglierle a seconda della forma degli occhi e delle esigenze delle donne.

Tipi di curve

In vendita puoi trovare circa 10 diversi curvature di ciglia. Sono designati in lettere latine e possono variare in curvature / in base all’azienda produttrice:
  • J – il più debole, quasi impercettibile;
  • B – leggermente più attorcigliato in punta, che ha la maggior parte delle persone;
  • C – la forma universale e più popolare di ciglia;
  • C+ – curva C leggermente modificata con una punta più ricurva;
  • D (CC) – la prima curva che dà un resultato più evidente
  • DD e D+ sono più curvati delle ciglia D;
  • L – base dritta e piegata alla punta;
  • L+ è un’opzione intermedia tra L e CC.

Diversi produttori possono avere ciglia Q, Q + e con altre designazioni. Ma ripetono le opzioni esistenti o differiscono leggermente.

Per facilitare la comprensione del ruolo delle curvature extension ciglia, diamo un’occhiata a ciascuna di esse in modo più dettagliato.

  • Curvatura J

Un leggero curva sulla punta delle ciglia non è l’opzione più popolare. Ma se gli angoli esterni degli occhi della donna sono alzati e per qualche motivo non le piace, J permetterà loro di “abbassarsi” un po’. Un’altra forma di ciglia viene utilizzata per le extension ciglia incomplete, che donano volume e naturalezza.

  • Curvatura B

Questa è la versione più comune dei ciglia vere, quindi la forma B è l’ideale nei casi in cui è necessario aggiungere volume alle proprie ciglia, concentrarsi sugli occhi, ma senza esagerare. Curavtura B sottolinea perfettamente la bellezza degli occhi a mandorla. L’estensione sembra molto naturale, ma non produce un effetto wow. Questo è ciò di cui hanno bisogno la maggior parte delle donne d’affari e delle donne in età elegante.

  • Curva C

Le ciglia a forma di C sono universali, vengono utilizzate in qualsiasi tecnica e sono quelle che vengono piu utilizate velocemente: quasi tutti i clienti le richiedono. Con l’aiuto di ciglia piu curve, vengono creati gli effetti più affascinanti e seducenti. Se una donna ha gli occhi ravvicinati, le ciglia con curva C agli angoli esterni degli occhi aiuteranno ad aumentare visivamente la distanza.

  • Curvatura D (CC)

Il primo della lista è un twist significativo per creare effetti glamour, più adatti alle ragazze giovani. Le ciglia fortemente curvati sono spesso utilizzate per le donne che hanno le proprie ciglia rivolte verso il basso, che hanno gli occhi troppo infossati o che hanno bisogno di correggere una palpebra cadente.

  • Curvatura L

Le ciglia ripetono completamente la forma della lettera L – direttamente dalla base con una curva netta verso l’alto all’estremità. Le ciglia aprono gli occhi infossati e correggono il taglio asiatico. Sono indispensabili anche per le donne con gli occhiali, perché per la loro forma non poggiano sulle lenti. A proposito, le extenion ciglia a forma di lettera L sono le più resistenti grazie alla base diretta, il che significa una maggiore superficie di contatto con i ciglia naturali.

  • Curva L+

Questa è una versione ibrida di L e CC, una forma adatta di ciglia per le donne che hanno bisogno di aprire gli occhi. Le file di ciglia acquisiscono curvatura desiderata e il volume significativo e l’aspetto diventa espressivo. In parte, le ciglia curve L+ vengono utilizzate per correggere gli occhi. Sono incollati dalla palpebra interna alla sua parte centrale.